Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Happy Birthday Google: i cambiamenti degli ultimi 20 anni e lo sviluppo dell’identità digitale

Reputation Blog

Happy Birthday Google: i cambiamenti degli ultimi 20 anni e lo sviluppo dell’identità digitale

Vent’anni fa. Vent’anni che nella vita reale non sono poi così tanti ma che, nel mondo digitale sono tranquillamente paragonabili a venti secoli. Era esattamente il 4 settembre del 1998 quando Larry Page e Sergey Brin, due giovani studenti della Stanford University, decidono di dar vita a quella che è diventata una delle startup più famose della Silicon Valley: Google.

 

Big G, anno dopo anno, si è evoluto e ha dato vita ad un’escalation di successi digitali e tecnologici. Dal lancio del sistema operativo Android, ai più recenti investimenti in Intelligenza Artificiale, fino ad arrivare a realtà informatiche consolidate ed utilizzate quotidianamente (Google News, Gmail, Google Maps o Google Chrome). Attualmente Google gestisce metà della pubblicità online e conta un giro di affari di 110 miliardi di dollari. Ma la strada di Big G non è sempre stata solo in discesa, ha infatti dovuto affrontare accuse di ogni tipo. Come le polemiche sulla privacy, le maxi multe dall’Europa, le contestazioni interne dei dipendenti per progetti giudicati non etici o le più recenti invettive di Donald Trump. Nonostante tutto, il motore di ricerca è diventato nel corso del tempo un vero e proprio titano digitale, una sorta di “Atlante mitologico” che porta sulle spalle il peso del mondo online. Possiamo infatti tranquillamente affermare che Google ha decisamente rivoluzionato il panorama digitale estendendo i confini del sapere umano. Tutte le informazioni che ci servono sono oggi a portata di click, dalla ricetta di una deliziosa torta di compleanno agli articoli accademici per la tesi di laurea.

Grazie a Google non si è solo ampliata quella che è la conoscenza umana, ma si è sviluppato nel corso degli anni il concetto di identità digitale. Senza particolari confini geografici o temporali, infatti, possiamo ricercare sul motore di ricerca non solo notizie o informazioni generiche ma possiamo avere accesso anche ad un numero più o meno cospicuo di “risultati digitali” relativi a soggetti veri e propri. Basta digitare un nome e un cognome e in men che non si dica ottenere informazioni (testuali, video, clip audio o immagini) più o meno dettagliate sulla persona che ci interessa. Oggi giorno quindi, con lo sviluppo e la frequenza di utilizzo di Google, avere un’identità digitale “immacolata” è requisito fondamentale sia a livello personale che professionale. Essa è diventata ormai il nostro biglietto da visita. Ogni nostro incontro, ogni nostra relazione, è preceduto da una verifica delle informazioni sul motore di ricerca colorato in giallo, blu, rosso e verde.

Identità digitale, sapere illimitato, nuove frontiere dell’Intelligenza Artificiale, nuovi prodotti informatici. Sono solo alcuni degli step più importanti che hanno visto coinvolto il motore di ricerca di Larry Page e Sergey Brin da quel giorno di 20 anni fa. Ma se è vero che la tecnologia non si ferma mai e il futuro è in continuo movimento chissà quali saranno i pionieristici cambiamenti tecnologici che la vedranno coinvolta nei prossimi anni e se riusciranno ancora una volta a rivoluzionare il mondo come lo conosciamo oggi.

Per Contattarci
Email: info@reputation-manager.it
+39 02 9285 01