Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

#DietPrada: i detective di moda più temuti su Instagram

Reputation Blog

#DietPrada: i detective di moda più temuti su Instagram

Diet Prada. No, non è una nuova bevanda dietetica firmata USA da sorseggiare magari vicino ad un succulento cheeseburger bacon e chili. È “l’account di instagram più temuto nel mondo della moda” come lo ha ultimamente definito la rivista Business of Fashion. L’account è stato creato nel 2014 da Tony Liu e Lindsey Schuyler, lui 32 anni lei 30, ex colleghi ed entrambi appassionati di moda e fotografia. Nato come gioco, oggi la loro pagina instagram conta ben 471 mila followers, dai professionisti ai semplici appassionati di moda che seguono con curiosità gli aggiornamenti per sapere quale brand ha copiato o palesemente plagiato il lavoro stilistico di qualcun altro. Diet Prada infatti va’ a smascherare, il più delle volte con tono piuttosto irriverente, le imitazioni stilistiche di un designer ad un altro o posta foto canzonatorie degli abiti più eccentrici indossati dai personaggi famosi o proposti dai guru delle aziende di moda.

Il nome, Diet Prada, è un ibrido che prende spunto sia dal nome della famosa stilista Miuccia Prada, che è il simbolo dell’originalità per i creatori della pagina sia dalla Diet Coke, la copia per eccellenza della Coca Cola Light. C’è chi segue la pagina con leggerezza e chi invece prende decisamente sul serio i suoi post convinto che sia finalmente giunto il momento di smascherare i plagi e riportare un po’ di giustizia nel patinato mondo del fashion.

Su instagram è nato addirittura l’hashtag #DietPradaDetectives, che gli utenti più attenti utilizzano per segnalare eventuali copie di look. Altri ancora criticano l’account accusandolo di un finto politically correct. Diet Prada viene infatti rimproverato di non vedere la moda come una delle tante forme d’arte e quindi come una continua rielaborazione di un qualcosa che è già stato ideato da qualcun altro in precedenza e di non capire la differenza tra copia, omaggio e appropriazione culturale.

Ciononostante l’account Instagram di Liu e Schuyler continua a crescere per fama e per numero di seguaci tanto che uno dei colossi della moda, Gucci, ha azzardato una collaborazione con la loro pagina per girare delle stories che pubblicizzino il lancio della nuova collezione primavera/estate 2018. Sul social network fotografico stanno nascendo inoltre anche altre pagine di denuncia dei plagi modaioli simili a quella di Diet Prada come ad esempio Ithotblog (6.259 followers) che sempre attraverso un “foto/confronto” accusa oltre alle grandi maison italiane di moda anche i colossi del fast fashion (Zara, Mango, H&M etc.) di copiarsi a vicenda le nuove collezioni che propongono ai clienti.

Quale sarà il futuro di Diet Prada e quali saranno le relative conseguenze nel campo della comunicazione nei confronti delle fashion maison ancora non è chiaro ma l’argomento dei copycat su instagram sta decisamente generando più rumors del previsto.

Per Contattarci
Email: info@reputation-manager.it
+39 02 9285 01