Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager

Notizie in pillole sul digitale

Parla Ren Zhengfei, fondatore di Huawei: “gli USA ci attaccano per il sorpasso subito sul 5G”

Huawei
Trump Io ha bollato come “Principe del male”. Ren Zhengfei, fondatore di Huawei, ci ha riso su e si è poi concentrato sui progetti futuri, come lo sviluppo del 5G di cui “Huawei è l’unica azienda al mondo in grado di costruire una rete 5G Stand alone”. È sicuro della tenuta finanziaria della sua azienda e sugli scontri con gli USAdice che “ci attaccano perché consapevoli del sorpasso subito sul 5G” e perché, a differenza delle tecnologie 3G e 4G, che consentivano agli Stati Uniti di avere una backdoor da usare per fini di intelligence, “il nuovo sistema non lo permette”.

Intelligenza Artificiale
Microsoft è pronta a investire 1 miliardo di dollari in OpenAI, compagnia cofondata da Elon Musk per creare nuove tecnologie di intelligenza artificiale.

Hacking
Si chiama 0v1ru$ ed è un gruppo di hacker che lo scorso 13 luglio ha sottratto 7,5 terabyte di dati ai servizi segreti russi. Pare che nessun segreto di Stato sia trapelato, ma sono diventati di pubblico dominio alcuni progetti a cui l’intelligence di Putin stava lavorando: uno per raccogliere dati dei cittadini dai social, un altro per monitorare le email delle compagnie del Paese, e in più sono emersi altri dettagli su RuNet, internet sovranista russa.

Diritto all’oblio 
Qual è il confine tra diritto d’informazione e diritto all’oblio? Il tempo, che impone una separazione tra libertà di cronaca – costituzionalmente garantita – e narrazione storiografica. Lo ha deciso la Cassazione partendo da un caso di omicidio in ambito familiare verificatosi nel 1982. Dopo un certo numero di anni, a meno che non riguardi protagonisti che hanno rivestito o rivestono tuttora un ruolo pubblico, la rievocazione di un fatto di cronaca “deve svolgersi in forma anonima” perché la notizia ha ormai carattere storico.

Il Garante per la privacy ha stabilito che, in casi particolari, il diritto all’oblio può essere invocato anche partendo da dati presenti sul web che non siano il nome e il cognome dell’interessato, che lo rendono comunque identificabile, anche in via indiretta.