Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager

Notizie in pillole sul digitale

Obama diventerà il nuovo re di Twitter


Obama e Twitter
Entro il 10 agosto Barack Obama diventerà l’utente più seguito di Twitter, scalzando dal primo gradino del podio Katy Perry. Nel 2019 l’ex presidente americano sta viaggiando a una media di +500mila follower al mese e a breve guarderà tutti dall’alto raggiungendo quota 107milioni e 900 mila follower. Questo successo arriva nonostante la carica di ex e una ridotta attività social, con una media mensile di 18 tweet.

Apple Card
Arriva negli Stati Uniti la prima Apple Card, la carta di credito creata in collaborazione con Goldman Sachs e voluta da Tim Cook in un’ottica di diversificazione dei servizi dell’azienda di Cupertino. Due versioni della card, una virtuale da associare a Apple Pay, l’altra fisica con solo il nome dell’intestatario. Due i vantaggi: l’assenza di commissioni e la tutela della privacy degli utenti, i cui dati non saranno utilizzati dal partner Goldman Sachs.

Letteratura e social
La lettura, e la letteratura, cercano nuova vita su Instagram. Molto popolari sul social delle foto gli hashtag #libri e #book dove si trovano consigli su nuove pubblicazioni e impressioni su libri letti. Anche il Ministero dell’istruzione cavalca l’onda e lancia #AutoriVistaMare, invitando alla riscoperta di 15 protagonisti della letteratura del XX e XXI secolo.

I rischi delle criptovalute
La DNA-Direzione nazionale antimafia ha lanciato l’allarme su bitcoin e monete virtuali, sottolineando i rischi di utilizzo “massiccio” di questi da parte di mafiosi, terroristi ed evasori. Nella sua relazione annuale si legge che i pericoli sull’utilizzo delle criptovalute per “finalità illecite” sono “principalmente derivanti dal regime di anonimato che connota le transazioni”.

Tablet
Dopo i dati sulle vendite degli smartphone, il segno meno arriva anche per quelle dei tablet: -5% su base annua, ma con Apple in controtendenza che registra un +6,1% sugli iPad, consolidando la propria leadership nel settore.

Software
Diventa open-source il software sviluppato dal team di Facebook per la ricerca sull’intelligenza artificiale e dall’Università di Modena e Reggio Emilia per trovare video dal contenuto inappropriato sul web.