Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Il Texas vieta la censura dei social media

In Italia arrivano i Ray Ban Stories. A prima vista sembrano dei classici Ray­Ban ma in realtà scattano foto, registrano video e permettono di far partire una telefonata e ascoltare musica senza mani, con l’assistente vocale. Sono i Ray­Ban Stories, gli occhiali nati dalla collaborazione tra Facebook ed EssilorLuxottica che arrivano anche in Italia.

Chat e armi, blitz contro i no vax. Scrive il Corriere: un gruppo Telegram che si chiamava “I guerrieri”, oltre a scambiarsi tesi complottistiche su Covid, vaccini e green pass, discuteva di come utilizzare armi e molotov in occasione delle prossime manifestazioni No vax, a Roma nel week end. Cinque uomini e tre donne sono stati denunciati per istigazione a delinquere aggravata.

Twitter lancia Communities, per utenti con stessi interessi. Twitter inizia la fase di test per la nuova funzione che per ora sarà solo in lingua inglese e su invito, ma visualizzabile in tutto il mondo. Si chiama Communities e permette agli utenti della piattaforma di connettersi con altri che condividono gli stessi interessi o gli stessi argomenti.

Il Texas vieta la censura dei social media. Il governatore del Texas Greg Abbott ha firmato un disegno di legge che regola la moderazione dei contenuti da parte dei social network. La nuova legge impedisce alle piattaforme di oscurare i contenuti basati sul “punto di vista dell’utente o di un’altra persona”. Secondo le nuove regole, i social non potranno rimuovere, limitare o moderare in altro modo i contenuti a causa della prospettiva politica di un utente, né bannarlo dalla piattaforma. Le aziende dovranno anche pubblicare report che mostrino la frequenza con cui hanno ricevuto reclami sui contenuti e con quale frequenza hanno rimosso i post.