Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Cybersecurity, l’81% delle violazioni passa attraverso le password

Guerra all’ultimo podcast. Le serie da ascoltare sono in pieno boom, dalle storie all’informazione giornalistica. A fine 2019 si contavano 800 mila diversi podcast e oltre 62 milioni di ascoltatori alla settimana nel mondo, secondo i dati raccolti da Voxnes. E mentre i big si contendono il mercato, scende in campo un nuovo attore: Sony Music, che per competere nel mondo dei podcast ha già siglato partnership in Usa, Regno Unito e Italia.

L’81% delle violazioni passa attraverso le password. Secondo il Verizon data breach investigation report, l’81% delle violazioni informatiche passa attraverso il furto delle credenziali.

Un’app aiuta a scoprire la personalità dei candidati. L’idea è dell’agenzia per il lavoro e­work, che tra pochi giorni renderà disponibile gratuitamente negli store digitali Apple e Android l’applicazione e­skills: è uno strumento di orientamento al lavoro che permetterà, utilizzando uno smartphone o un tablet, di conoscere meglio le qualità personali e le proprie inclinazioni. L’app offre la possibilità di svolgere un test sulla persona che combina le risposte a quesiti a un’analisi delle reazioni emotive registrate nel corso del test dalla videocamera del cellulare o del tablet.

Ancora 300mila studenti senza pc o connessione. Con il decreto Ristori sono arrivati altri 85 milioni sul fondo per l’innovazione digitale e la didattica laboratoriale per consentire alle 8mila scuole statali di acquistare e concedere in comodato d’uso gratuito agli studenti meno abbienti 211.469 dispositivi digitali e 117.727 accessi alla rete. Il punto è che, in base ai monitoraggi ministeriali, allo scorso 1° settembre mancavano ancora 283.461 Pc mentre 336.252 alunni non avevano connettività. Circa 300 mila richieste destinate a restare inevase.

Breton vuole regole Ue più severe per le piattaforme web. «È il momento di regolamentare lo spazio digitale, imponendo nuovi obblighi alle piattaforme». A volere la stretta sul digitale è il commissario Ue, Thierry Breton.

Robotica, 5G e auto green per la ripresa. Contro i su e giù dei listini meglio scegliere i settori che saranno favoriti dai nuovi trend di lungo periodo, scrive L’Economia del Corriere della Sera. Per i prossimi dieci anni gli asset manager intravvedono interessanti opportunità d’investimento soprattutto nel settore della robotica industriale, che ha iniziato a crescere al ritmo del 16% dal 2014, sostenuta dalla robusta crescita dell’automatizzazione dei processi industriali e dalla forte domanda di veicoli elettrici.

Infodemia da Covid-19. Uno studio di Fondazione MSD e del Cicap, Comitato italiano di controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze, ha calcolato che nella fase acuta della pandemia le news sul virus hanno occupato quasi il 60% degli spazi. Quando è calata la copertura dei media l’incidenza della disinformazione sul totale delle notizie ha sfiorato il 13%.

Vodafone accende a Lucca la prima antenna 5G toscana. Il primo impianto che consente di accedere alla tecnologia 5G in Toscana si trova a Lucca, la città scelta da Vodafone per inaugurare in questa regione le proprie attività rispetto a questa tecnologia. L’antenna copre le zone nord e nord est della città, consentendo ai lucchesi o ai turisti già dotati di smartphone 5G di usufruire della nuova tecnologia, che permette la cosiddetta latenza zero: un’aderenza assoluta tra invio dei segnali da una macchina e la ricezione dell’altra.