Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager?>

Notizie in pillole sul digitale

Covid: Facebook non censurerà ipotesi creazione laboratorio

Via alla piattaforma culturale online italiana. “ItsArt è la piattaforma digitale, voluta dal Ministero della cultura e realizzata da Cassa depositi e prestiti, che dal 31 maggio proporrà lo spettacolo e la cultura italiana, live, registrata, gratis e a pagamento, in Italia e nel mondo. Un palcoscenico virtuale che si aggiunge a quello reale per moltiplicare il pubblico nella consapevolezza che la fruizione digitale non potrà mai sostituirsi a quella dal vivo”.

Il boom di Tod’s in Cina. In Cina il brand ha legato il lancio di una nuova borsa a Xiao Zhan, attore e cantante cinese. L’effetto è stato immediato, dimostrando quanto sia importante, per i marchi europei del lusso, scegliere con cura e affidandosi a team locali, la scelta di ambassador e influencer. Nel primo trimestre il gruppo Tod’s, proprio grazie alla Cina, è tornato a crescere a due cifre (+17%).

La rivoluzione Amazon nei diritti Tv del calcio: “Nessun costo in più”. In Italia il colosso garantirà ai suoi abbonati la visione in esclusiva delle 16 migliori partite e il mercoledì della Champions League per le prossime tre stagioni, oltre alla Supercoppa europea. Niente costi aggiuntivi rispetto al classico abbonamento ad Amazon Prime”, ha detto ieri Alex Green, managing director Prime Video Sport in Europa, durante la presentazione delle novità per i clienti italiani.

Serie A, telco dall’Antitrust contro Dazn­-Tim. Le telco italiane chiedono all’Antitrust chiarimenti sul contenuto dell’accordo fra Dazn e Tim per la Serie A. Secondo quanto risulta a Milano Finanza, Open Fiber, Iliad e Fastweb hanno inviato nei giorni scorsi una segnalazione all’Autorità Garante della Concorrenza. I loro esposti si sommano a quelli presentati in precedenza da Wind e Vodafone e, benché distinti, vertono sulla medesima preoccupazione: che Tim possa far leva sul calcio in streaming per sbaragliare la concorrenza nel mercato delle telecomunicazioni.

Covid: Facebook non censurerà ipotesi creazione laboratorio. Facebook non censurerà più i post che parlano delle teorie sulla creazione in laboratorio del Covid-19, prima messi al bando. La decisione è stata presa subito dopo l’annuncio del presidente Usa, Joe Biden, del lancio di una investigazione sull’origine del Sars-Cov2 che dovrà dare risposte chiare entro soli 90 giorni. Facebook ha comunque garantito di lavorare con esperti sanitari per tenere il passo con l’evoluzione della situazione e aggiornare le politiche al riguardo.

La Florida ha approvato una legge contro il ban dei politici dai social network. La legge vieta alle piattaforme di social media di silenziare i candidati politici della Florida e i loro profili e autorizza la Commissione elettorale della Florida a imporre multe a chi li priva di questi canali di comunicazione. Le multe vanno da 250mila dollari al giorno nel caso si tratti di candidati alle cariche statali e 25mila dollari al giorno nel caso di posizioni non statali.