Chi Siamo

Servizi

Executive Reputation

Consulenza

Strumenti

News

Contatti

Reputation Manager

Notizie in pillole sul digitale

5G, Londra sfida gli Stati Uniti: via libera all’ingresso di Huawei nello sviluppo della rete

Huawei, Londra sfida Washington. Il Governo di Boris Johnson si prepara a includere Huawei nella creazione della rete 5G in Gran Bretagna contro l’espressa volontà degli Stati Uniti. Il governo britannico non vuole escludere del tutto il gruppo cinese perché è il più avanzato nel settore e offre prezzi competitivi, ma gli Stati Uniti avvertono: «Così riprendete il controllo da Bruxelles per consegnarlo a Pechino». Il Consiglio di sicurezza nazionale, presieduto da Johnson, si riunisce oggi per prendere la decisione. La società, nel Regno Unito da 15 anni, si è detta «fiduciosa che il Governo britannico prenderà una decisione basata sui fatti e non su accuse senza prove».

Farmaci, e-commerce a quota 300 milioni. Nel 2018 il valore dell’e-commerce farmacia in Italia è stato di circa 155 milioni di euro, con un’accelerazione di oltre il 60% rispetto ai 96 milioni del 2017. Ma secondo le previsioni di Iqvia, il mercato italiano continuerà a correre arrivando nel 2019 a fatturare 220 milioni di euro, mentre quest’anno si prevedono vendite per 315 milioni. Se queste stime di crescita a doppia cifra saranno confermate, il nostro Paese diventerà il terzo mercato europeo.

Amazon, dipendenti in protesta per il clima. «È nostra responsabilità morale parlare, la politica aziendale sulle comunicazioni ci sta censurando» è l’appello di Sarah Tracy, ingegnere per lo sviluppo informatico di Amazon. Continuano quindi le tensioni tra il management del colosso e i dipendenti che vorrebbero un maggior impegno a favore dell’ambiente. Amazon si è impegnata ad azzerare le emissioni di gas serra entro il 2040 («Dieci anni in anticipo rispetto agli Accordi di Parigi», ha detto il portavoce), ma per i dipendenti non è sufficiente e chiedono di anticipare al 2030.

Emilia Romagna, la strategia di Stefano Bonaccini. «Vi stupiremo con quello che abbiamo fatto per affrontare la Bestia di Salvini», ha dichiarato Bonaccini domenica sera: il Fatto Quotidiano oggi in edicola analizza la comunicazione del presidente confermato alla guida della Regione. Spin doctor, giovani e due agenzie di comunicazione hanno deciso di focalizzare la campagna elettorale su temi locali:  #EmiliaRomagna e lo slogan “Un passo avanti” gli hashtag più ricorrenti, mentre le parole più utilizzate erano riferite al territorio, alla Regione e alla sfidante. Bonaccini perde il confronto con Lucia Borgonzoni sulla somma investita in sponsorizzate social (51 mila euro contro i 70 mila della leghista), ma vince sul tasso di engagement (2,46 contro 2,04).

Teatro e tecniche multimediali contro il cyberbullismo: il progetto scolastico «Cyberbulli Nooo!», da un’idea di Oreste Castagna con Silvia Barbier, si è sviluppato in provincia di Bergamo come un laboratorio teatrale. Durante lo spettacolo finale del progetto,  i ragazzi hanno tenuto accesi i cellulari per condividere le proprie sensazioni attraverso la piattaforma www.cyberbulli.com con foto, video, testi, in un contesto protetto. Un percorso per sensibilizzare su un uso più maturo del web.